La trasformazione dei transpallet e dei carrelli elevatori: ottimizza il magazzino della tua azienda

Indice

I transpallet e i carrelli elevatori sono strumenti indispensabili nel settore della logistica, del magazzinaggio e della movimentazione di merci in quanto consentono un trasporto sicuro ed efficiente dei materiali all’interno di un’azienda o di un’infrastruttura.

Il transpallet è un dispositivo manuale o elettrico utilizzato per il trasporto e il sollevamento di merci all’interno di magazzini, stabilimenti industriali e negozi al dettaglio. È composto da una piattaforma a forche che può essere inserita sotto pallet o contenitori, consentendo il loro sollevamento e la loro movimentazione.

I carrelli elevatori, noti anche come elevatori industriali o montacarichi, sono dispositivi motorizzati progettati per sollevare e spostare carichi pesanti in ambienti di lavoro industriali e commerciali. Sono composti da una piattaforma di sollevamento o una forca che può essere alzata e abbassata per sollevare i carichi, oltre a ruote per consentire il movimento del carrello. I carrelli elevatori sono disponibili in varie configurazioni, inclusi carrelli elevatori a forche, carrelli elevatori retrattili e carrelli elevatori laterali, ognuno dei quali ha caratteristiche specifiche per adattarsi alle esigenze di sollevamento e movimentazione dei carichi.

L’innovazione proposta da Mezzalana per questi dispositivi si manifesta attraverso l’integrazione di sistemi di pesatura avanzati. Questa trasformazione non solo migliora la produttività ma anche la sicurezza operativa.

Come funzionano i sistemi di pesatura

I sistemi di pesatura per carrelli elevatori e transpallet possono essere integrati in diversi modi per ottimizzare l’efficienza e la precisione nelle operazioni di magazzino.

Ecco una lista di possibili metodi di integrazione:

  • Sistemi idraulici: installazione di sensori di peso nel circuito idraulico per misurare il peso durante il sollevamento del carico. Tali sistemi possono anche includere opzioni come stampanti termiche e dispositivi di connettività Wi-Fi per una migliore gestione dei dati.
  • Forche con bilancia: forche dotate di sensori di pesatura che permettono di pesare i carichi durante il movimento senza necessità di fermarsi a una stazione di pesatura.
  • Piattaforme di pesatura mobile: utilizzo di transpallet con piattaforme di pesatura incorporate, che possono muoversi all’interno del magazzino e pesare i carichi in diversi punti.
  • Sistemi di pesatura integrati su carrelli: inclusione di moduli di pesatura direttamente sui carrelli elevatori che comunicano i dati di peso a sistemi centralizzati tramite Wi-Fi o Bluetooth.
  • Attacchi modificabili: utilizzo di attacchi o adattatori che possono essere aggiunti ai carrelli esistenti per aggiungere capacità di pesatura senza sostituire l’intero mezzo.

Ognuna di queste soluzioni può essere adattata in base alle esigenze specifiche dell’azienda e del flusso di lavoro, aumentando la precisione e riducendo i tempi di gestione della merce.

Applicazioni pratiche e conformità normative

L’implementazione di questi sistemi permette anche la conformità alle normative di sicurezza e precisione, come quelle che regolano la pesatura per transazioni commerciali legali. Questo è essenziale in contesti dove la precisione del peso dei carichi ha implicazioni legali e logistiche. Inoltre, il sistema di pesatura può essere omologato DM93, il che consente l’utilizzo dell’impianto anche ai fini legali, garantendo così un’ulteriore affidabilità e conformità normativa.

La normativa sui carrelli elevatori, delineata dal D.Lgs. 81/2008, richiede controlli periodici essenziali per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro. Questi controlli, che devono essere eseguiti da tecnici qualificati, sono fondamentali anche per la manutenzione dei dispositivi.

Le ispezioni possono variare in frequenza a seconda dell’uso e dell’ambiente di lavoro, da trimestrali ad annuali. Le linee guida ISPESL forniscono un indice dettagliato per assicurare che i mezzi di magazzino mantengano standard elevati di sicurezza e operatività.

Il documento fornisce poi con precisione l’elenco dei dispositivi che meritano più attenzione:

  • le forche del carrello
  • le catene
  • gli accessori per il carico (traslatore, piastra rotante, pinze, ecc.)
  • il motore, trasmissione e freni
  • la ruote e le gomme;
  • il posto guida e i comandi
  • l’impianto elettrico
  • il telaio

Infine le linee ISPESL invitano a conservare una documentazione scritta come prova dell’avvenuto controllo sui carrelli elevatori. Questo include anche la verifica dell’omologazione DM93 del sistema di pesatura, che assicura che tutti i requisiti legali siano rispettati.

Benefici dei sistemi di pesatura integrati

I transpallet e i carrelli elevatori con sistemi di pesatura incorporati permettono di pesare i carichi in modo veloce, dinamico e preciso durante le operazioni di sollevamento e movimentazione. Questo elimina la necessità di stazioni di pesatura fisse, riducendo i tempi morti e massimizzando l’operatività. Avere un sistema di pesatura omologato e integrato offre infatti un vantaggio competitivo significativo, consentendo alle aziende di distinguersi nel mercato. Questi sistemi tutelano, inoltre, la sicurezza dei lavoratori, per prevenire il sovraccarico e ridurre il rischio di incidenti.

La trasformazione dei transpallet e carrelli elevatori con sistemi di pesatura rappresenta quindi una frontiera importante per l’ottimizzazione dei processi di magazzino. L’intento di Mezzalana, è quello di offrire soluzioni che rispondono alle crescenti esigenze di efficienza e sicurezza nelle operazioni di magazzino implementando i più innovativi sistemi di pesatura.

Richiedi un preventivo

Hai bisogno di contattare un Responsabile vendite?
Contattaci al numero dedicato o compilando il seguente form.

E’ semplice, veloce e gratuito!
Telefona allo +39 049 970 43 30 o contattaci.

registratore di cassa


    Condividi articolo